image-title

Arricriarti è un festival delle arti organizzato dall’associazione Trapani per il Futuro. Scopo della serata è quello di promuovere l’arte in tutte le sue forme e dare una vetrina agli artisti del territorio trapanese. 

Come ogni anno, il ricavato dell’evento è stato utilizzato per realizzare i progetti che l’associazione porta avanti insieme ai sostenitori e a tutti i concittadini per il miglioramento della città. Il ricavato di questa edizione di Arricriarti è stato utilizzato per finanziare l’acquisto di materiale ludico per il reparto di pediatria dell’Ospedale S.Antonio Abate di Trapani e per il progetto di riqualificazione urbana del campetto da basket di Piazzale Ilio.

Durante la serata si sono alternati sul palcoscenico musicisti, cantanti, ballerini, attori. 

La terza edizione ha visto tantissimi ospiti: Piero Corso, Gioele Corso e Salvatore Graziano, I Bardi, Afro Funk Arkestra, The Imagery Connection, Tangos en Flor, Giovanni Mannina e 

Floriana Poma.
Ospite di punta della serata è stato Giuseppe Anastasi, cantante e autore di grandissimi successi musicali come “Controvento” e “La notte”, vincitore della Targa Tenco 2018 per la miglior opera prima.

Elemento di novità rispetto alle precedenti edizioni è stato il giro in barca nei pressi della Colombaia con rappresentazione teatrale a cura di Danilo Fodale e Valeria Campo

La serata ha visto anche un’estemporanea teatrale a cura di Mauro Spitaleri con tema l’immigrazione ed un monologo a cura di Roberta Raccomandato.


L’evento si è concluso con un Dj set a cura di TerraSonora.

Trapani per il futuro

Trapani per il futuro has blogged 730 posts