image-title

La mancanza capillare di conoscenze in materia di igiene orale in genitori e insegnanti, pediatri e medici di famiglia è percepita dagli operatori della prevenzione orale come il primo ostacolo ad ogni azione possibile in tal senso.

Se pensiamo che prevenire significa avere cura del sé corporeo o psicologico il fatto che non si intervenga, in prima istanza, secondo un puntuale piano di prevenzione pubblico e perciò stesso gratuito per gli utenti, implica un dispendio in seconda istanza, quando, cioè, i bambini diventano piccoli pazienti per cause conclamate: la prevenzione costerebbe certamente meno di qualunque cura successiva, sia in termini di sofferenza personale che in termini di spreco economico. I dati epidemiologici raccolti nel 2016 sul territorio trapanese, secondo i parametri standard dell’OMS, hanno rivelato la necessità di un intervento primario urgente e necessario. Il problema non riguarda le categorie a rischio: piuttosto è diffuso tra tutti i bambini, che non seguono comportamenti di corretta igiene orale preventiva. Il problema va affrontato ed è risolvibile con un intervento di educazione sanitaria e prevenzione orale.

Il progetto è stato portato avanti dalla dottoressa Eleonora Meo, igienista orale, con il supporto di “Trapani Per Il Futuro”.
L’attività è stata svolta con le classi dell’istituto Umberto di Savoia.
Il progetto si è articolato in più fasi: 

  • un incontro in cui si è discusso della composizione dei denti; 
  • le tecniche di spazzolamento adatte ad un adulto;
  • l’uso di ausili per l’igiene orale quotidiana; 
  • come comportarsi in caso di traumi dentali per denti decidui e permanenti.

Alla fine dell’incontro sono stati regalati dei campioncini di dentifrici, collutori e spazzolini agli insegnanti delle varie classi.

Il linguaggio utilizzato con i bambini è chiaro, comprensibile e adatto ai destinatari e decisamente più semplice rispetto a quello utilizzato con gli insegnanti. Ogni contenuto informativo è adatto,quindi, al contesto in cui ci si è trovati.

L’«Educazione sanitaria entra nell’ambito della prevenzione e rappresenta azioni capaci di produrre un cambiamento di conoscenze, atteggiamenti, abitudini, valori, ecc., potenzialmente dannosi per la salute».

Trapani per il futuro

Trapani per il futuro has blogged 730 posts